Obblighi di Trasparenza

Informazioni ex art. 1, comma 125, della legge 4 agosto 2017 n. 124

Come disposto dall’art. 1, comma 125, della L. 124/2017, si dichiara di aver ricevuto aiuti di Stato e che questi sono stati pubblicati nella sezione trasparenza del registro nazionale degli aiuti di Stato assolvendo così all’obbligo informativo, espongono gli importi relativi a sovvenzioni, contributi, incarichi retribuiti e vantaggi economici di qualunque genere, ricevuti dalle pubbliche amministrazioni e dai soggetti assimilati alle pubbliche amministrazioni.

Registro nazionale Aiuti di Stato – sezione trasparenza

Per completezza d’informazione si segnala inoltre la rilevazione nel conto economico del bilancio dei crediti d’imposta /contributi come indicato nei punti precedenti della Nota Integrativa.. Crediti d’imposta Formazione 4.0 per euro 10.239 spettante ai sensi dell’art.1 co. 78-81, Legge 30/12/2018 n. 145. Crediti d’imposta sanificazione e dpi DL 34/20 per euro 883. Crediti d’imposta beni strumentali per euro 1.349. Contributo D.L. 34/2020, (c.d. DL Rilancio) inerente il mancato pagamento della prima rata di acconto IRAP 2020 per euro 65.692.

Si specifica che i sopra dettagliati contributi non hanno carattere specifico in quanto agevolazioni di natura fiscale e destinati alla generalità delle imprese

Credito di imposta formazione 4.0 ex art. 1 co. 78-81 della Legge 30.12.2018 n.145

La società nell’esercizio ha sostenuto spese riferibili ad attività di formazione finalizzate all’acquisizione e al consolidamento, da parte del personale dipendente, delle competenze nelle tecnologie rilevanti per la realizzazione del processo di trasformazione tecnologica e digitale delle imprese previsto dal “Piano nazionale Impresa 4.0” e ha avuto pertanto accesso al relativo credito d’imposta nella misura del 30% delle spese ammissibili, rientrando la società, ai fini dell’agevolazione, nel raggruppamento “grande impesa”.